Log in

#La vigilia dell'ultima giornata di Serie A

Ancora una volta ad essere campione d’Italia è la Juventus che, nonostante la sconfitta in casa contro il Napoli, è riuscita a mantenere il suo ritmo a differenza del Napoli. Anche se sono state fatte molte polemiche attorno agli arbitraggi ed ai presunti aiuti ai bianconeri, la Juventus ha un organico pieno di risorse e non si può dire che Dybala non abbia fatto un buon campionato visto che ha inanellato 22 centri ed in classifica viene subito dopo Maurito Icardi. Peccato che non ci sia stato in triplete.

Per quel che riguarda il Napoli, forse ha mollato sul più bello. Ci si aspettava delle prestazioni migliori nelle ultime uscite ed il 3-0 subito a Firenze dimostra come ci sia stato un calo di concentrazione.

La Roma ha anch’essa fatto un ottimo campionato dimostrando però di essere più debole del Napoli nonostante quest’ultimo sia stato sconfitto dai giallorossi in casa dei partenopei stessi. Superlativa la prestazione in Champions con il Barcellona.

Il quarto posto, seppur non ancora pienamente ipotecato, spetta alla Lazio che dovrà incontrare l’Inter per poter andare in Champions. Proprio i nerazzurri si trovano un gradino più in basso e sono chiamati a vincere per entrare nell’Europa che conta a scapito proprio dei laziali.

In ottica Europa League, se il Milan vuole arrivare sesto dovrà vincere con la Fiorentina. In tal caso il risultato di Cagliari – Atalanta sarà ininfluente per i rossoneri. I bergamaschi, invece, devono almeno pareggiare per ipotecare il loro posto in Europa League.

La Fiorentina ha subito un forte contraccolpo con la morte di Davide Astori ma sembrerebbe essersi ripresa nelle ultime giornate. Entrare in Europa per loro sarà molto difficile.

Sampdoria, Torino, Sassuolo e Genoa sono ormai salve; la storia si complica per Chievo, Udinese, Cagliari, Spal e Crotone. Solo domenica pomeriggio ci consegnerà l’ultimo verdetto. Hellas Verona e Benevento già retrocesse.

Seguite la pagina Facebook di No#News per rimanere aggiornati su altri articoli e non dimenticate di condividere l'articolo!

Lascia un commento