Log in

#Lei non crede al principe azzurro

È bella lei, tanto quanto e di più di Silvia Toffanin.

Alta, magra, solare e bruna con due occhi quasi neri che ti penetrano l’anima.

E il suo sorriso riempie le giornate grigie dell’inverno.


 

È bella lei, tanto quanto e di più di Silvia Toffanin.

Alta, magra, solare e bruna con due occhi quasi neri che ti penetrano l’anima.

E il suo sorriso riempie le giornate grigie dell’inverno.

Ha quasi 40 anni, anno più o anno meno, non me lo ricordo bene sono sicura che è questa l’età.

Non ha un marito, né un compagno né un fidanzato.

O meglio non ce l’ha adesso.

L’aveva, ma poi è finita. Adesso lei è sola. Anche lui, a quanto ne so non ha una storia.

Non so se si amano ancora ma non trovano il coraggio di tornare insieme, o se ci sono dietro “cose” molto più grosse dell’incompatibilità di carattere.

Mi è venuta in mente ieri sera, mentre attendevo la metro. Sfogliavo velocemente facebook e ho visto una sua foto, è in vacanza.

Viaggia spesso con le amiche e gli amici.

Lavora, va in palestra e si concede serate di svago.

Sta bene così, non ha bisogno d’altro.

È felice, si vede.

Non sempre le donne hanno bisogno di un marito, di figli e di una casa tradizionale per sentirsi realizzate.

Possono scegliere di vivere la loro vita da sole e non per questo sentirsi sminuite.

Non tutte le donne sentono il bisogno di diventare madri.

E non tutte le donne accettano di accontentarsi di un uomo qualsiasi per mettere su famiglia e vivere una vita fatta di accomodamenti, ho questo ma rinuncio a quello.


 

Ci sono donne che non scendono a compromessi, e non si accontentano di una scelta secondaria per realizzare i propri sogni. Non tutti i principi azzurri sono uguali, c’è solo un principe azzurro per ogni principessa ma a volte è quello sbagliato.

Prendiamone atto e non tormentiamole più.

Le principesse moderne sono in grado di mandare avanti la loro vita senza farsi proteggere da un mantello che tanto azzurro non è.

Storia e fatti sono pura invenzione.

Seguite la pagina Facebook di No#News per rimanere aggiornati su altri articoli e non dimenticate di condividere l'articolo!

Lascia un commento