Log in

#Codacons denuncia Morgan alla Corte dei conti

Sul caso della canzone di Morgan e Bugo esclusa dal Festival di Sanremo dovrà pronunciarsi la Corte dei Conti.

Il Codacons ha deciso infatti di presentare un esposto alla magistratura contabile affinché sia accertato il danno erariale per la Rai legato alle modifiche apportate al testo del brano, che ha portato all’abbandono del palco da parte di Bugo e all’inevitabile squalifica della coppia.

“Ogni anni la Rai versa un contributo in denaro agli artisti in gara a Sanremo – spiega il presidente Carlo Rienzi – Una cifra che si aggira attorno ai 48mila euro a cantante e che viene elargita a titolo di rimborso spese. Quanto avvenuto ieri sul palco dell’Ariston, con Morgan che ha modificato in modo illecito il testo della canzone, ha determinato non solo una palese violazione del regolamento del festival, ma anche un danno economico alla Rai, in relazione ai soldi pagati alla coppia Morgan-Bugo che si è di fatto autoesclusa dalla gara”.






“Senza contare i danni morali prodotti agli altri artisti che avevano presentato nei mesi scorsi una canzone e sono stati esclusi dal Festival per far posto al brano di Morgan e Bugo” – aggiunge Rienzi.

Per tale motivo il Codacons presenterà lunedì un esposto alla Corte dei Conti, chiedendo di accertare eventuali danni erariali subiti dalla Rai a causa del comportamento della coppia Morgan-Bugo, e chiede ai due artisti di restituire all’azienda qualsiasi contributo economico ricevuto dalla rete per la partecipazione al Festival di Sanremo.

Seguite No#News Magazine sui social!