Log in

#I 16 produttori de La Mossa Perfetta a Milano per il Bonarda Party

I 16 produttori de #LaMossaPerfetta invitano il pubblico milanese ad un banco d’assaggio esclusivo, per festeggiare un altro anno di successi in occasione del Bonarda Party.

I 16 produttori de #LaMossaPerfetta invitano il pubblico milanese ad un banco d’assaggio esclusivo, per festeggiare un altro anno di successi in occasione del Bonarda Party.

Mercoledì 11 Settembre dalle 20.00 alle 22.00, i 16 produttori del Distretto di Vino di Qualità dell’Oltrepò Pavese del progetto La Mossa Perfetta incontrano il pubblico di Milano, con un banco d’assaggio della loro Bonarda Frizzante, vino icona del territorio. Rosso rubino, autentico, storico, allegro, tecnico, fatto proprio "come una volta", sarà protagonista di una vera e propria festa con djset e aperitivo a buffet.  

Costo a persona 10 euro, calice e aperitivo.


Un progetto nato nel 2015, quando alcune aziende dell’Oltrepò hanno deciso di adottare un disciplinare più severo, che rispecchia standard di qualità più alti, per produrre La Mossa Perfetta: una Bonarda Frizzante di valore, che racconta l’identità vera di un territorio e lo porta alla ribalta. Il progetto infatti è da subito un successo: 90.000 bottiglie vendute nel 2016, un numero ormai raddoppiato.

La sua perfezione, nella tecnica e nel gusto, è riconosciuta dalla partecipazione negli anni delle migliori fiere enologiche internazionali, da Pro Wein di Düsseldorf al Vinitaly di Verona, dal Forum Internazionale di Bibenda alla Milano Wine Week, sempre accolta e acclamata come vera e propria eccellenza dell’Oltrepò Pavese.






Il successo de La Mossa Perfetta è sicuramente dato dalla qualità del lavoro dei suoi produttori, aziende esclusivamente a filiera completa che scelgono solo uve di Croatina delle colline dell’Oltrepò Pavese. Questa Bonarda è rosso rubino, una preziosità del territorio che si presenta in ben 16 eccellenti versioni. Vinificate in purezza, le uve esaltano al massimo la tipicità di questo vitigno autoctono, la rifermentazione naturale indotta dai lieviti poi regala la leggendaria spuma porpora, e l’imbottigliamento esclusivamente nella Marasca, una bottiglia di vetro di design la rende immediatamente riconoscibile.

Il Distretto del Vino di Qualità dell’Oltrepò Pavese riunisce dal 2012 in una società cooperativa un gruppo di aziende vinicole allo scopo di valorizzare il settore vitivinicolo dell’Oltrepò Pavese sul mercato italiano ed estero, facendone crescere valore e indotto, sostenendo il binomio imprescindibile vino-territorio e coniugando il tema agroalimentare con quello del turismo di qualità, della salvaguardia ambientale, della cultura e delle tradizioni locali.

 

Il Distretto è una rete di aziende che ha deciso di fare sistema, adottando strategie comuni e superando l’individualismo che ha caratterizzato la storia dell’Oltrepò Pavese negli ultimi 30 anni. Lavora seguendo una filosofia collettiva che si basa sulla profonda esperienza del territorio da parte di tutti i soci, per la maggior parte aziende agricole. Il marchio del Distretto identifica scelte condivise e organizzate ed elevati standard di qualità, raggiunti anche attraverso l’adozione di regole interne particolarmente severe.

Seguite la pagina Facebook di No#News per rimanere aggiornati su altri articoli e non dimenticate di condividere l'articolo!

Seguite No#News Magazine sui social!