Log in

#In rappresentanza di San Marino all'Eurovision Song Contest: SENHIT

#In rappresentanza di San Marino all'Eurovision Song Contest: SENHIT (c) Fabrizio Cestar

L'artista italo eritrea ha già concorso per San Marino all'ESC del 2011 e quest'anno torna in gara forte di un'esperienza che si è consolidata sui palchi dei club di tutta Europa e degli Stai Uniti, con brani sia in italiano sia in inglese.

Il successo del recente singolo dal sound elettro pop "Dark Room" è stato uno dei motivi che ha spinto San Marino, guidata per l’undicesimo anno dall’esperienza di Alessandro Capicchioni, a volerla fortemente di nuovo in sua rappresentanza. Un team quindi che si ricongiunge rinnovando la fiducia reciproca e che riserverà molte sorprese.

Non a caso lo staff artistico di alto livello è capitanato dall’eclettico creative director LUCA TOMMASSINI!

Coreografo e regista di livello mondiale, ha lavorato con Madonna, Michael Jackson, Geri Halliwell, Whitney Houston, Kylie Minogue e tanti altri. Per la stagione 2008/2009 ha firmato il musical Hair come coreografo con David Parsons, è stato direttore artistico e coreografo agli MTV Europe Music Awards a Liverpool, di X Factor Italia per 10 edizioni, X Factor UK, X Factor Spain e Amici 17.

Tommassini ha già lavorato con Senhit alla regia del video del singolo "Dark Room".

Senhit ha deciso di condividere la scelta della canzone da portare all'Eurovision Song Contest con i suoi fan e con il grande pubblico eurovisivo, invitandoli a offrire il loro consiglio. Da domani, sabato 7 marzo alle ore 9.00, fino alla mezzanotte di domenica 8 marzo, sarà possibile infatti esprimere la propria preferenza per la canzone che Senhit dovrebbe interpretare all'ESC 2020 tra "Freaky!" e "Obsessed", due brani colmi di energia elettro pop e sonorità internazionali e tra i quali sembra impossibile fare una scelta!

Un’inedita digital battle che chiama a raccolta il pubblico di tutto il mondo eurovisivo e che sarà attiva al seguente link https://www.senhit.com/eurovision. Lunedì 9 marzo, sulla base dei dati raccolti, sarà finalmente svelata la canzone che la cantante italo eritrea porterà sul palco di Rotterdam.






Senhit è "la più internazionale delle artiste italiane", non solo per le sue origini, ma anche (e soprattutto) per il suo percorso musicale. Nata in Italia da genitori di origine eritrea, è cresciuta tra Bologna, la vicina San Marino e il mondo dei musical internazionali, essendo spesso in tour con Disney on Broadway ("The Lion King", dove aveva il ruolo della protagonista Nala, "Hair", "Fame") e altre compagnie come quella de "Il Grande Campione" di Massimo Ranieri. Successivamente ha lasciato il teatro e ha iniziato la sua carriera musicale da solista. Ai nuovi singoli in lingua italiana, affianca da sempre l'attività musicale all'estero. Senhit, infatti, si è esibita nei club di tutta Europa e degli Stati Uniti e ai suoi brani hanno collaborato produttori internazionali del calibro di Brian Higgins e Busbee. È stata tra i 100 giudici del Muro umano di All Together Now lo show musicale andato in onda in prima serata su Canale 5, condotto da Michelle Hunziker con J-Ax.

Ultimi singoli: "Un bel niente" e "Dark Room", disponibile anche nella versione inglese "Heart Ache".

Seguite No#News Magazine sui social!

   

Juri Signorini

Viaggiatore iperattivo, tenta di sempre di confondersi con la popolazione indigena.

Amante della lettura, legge un pò di tutto. Dai cupi autori russi, passando per i libertini francesi, attraverso i pessimisti tedeschi, per arrivare ai sofferenti per amore, inglesi. Tra gli scrittori moderni tra i preferiti spiccano Roddy Doyle, Nick Hornby e Francesco Muzzopappa.

Melomane vecchio stampo: è chiamato il fondamentalista del Loggione. Ama il dramma verdiano così come le atmosfere oniriche di Wagner.

L'opera preferita tuttavia è la Tosca, la quale si narra, ma non vi sono prove certe, lo abbia commosso fino alle lacrime...

SOCIAL PROFILES