Log in

#Presto.. e forse Troppo

Presto è il nuovo album di Generic Animal uscito il 21 febbraio per La Tempesta/Universal. Il disco scritto da Luca Galizia è arrangiato dall’amico Fight Pausa, che ne ha anche curato la produzione, e vede la partecipazione di Franco126, Massimo Pericolo, Nicolaj Serjotti.

L’album attraverso dodici tracce va a riflettere sui ricordi dell’infanzia, mischiandoli con le esperienze e i pensieri dell’adolescenza. La scuola, il primo contratto, il concerto dei Nirvana nel paese vicino, il suo rapporto con il padre sono solo alcuni dei momenti evocati e raccontati. Nei suoi testi Generic Animal riflette sulle proprie esperienze e, in qualche modo, si tira le somme tira le somme facendo i conti con la realtà. 






Un mix di momenti a cui è accostato un mix di generi: Presto può, infatti, essere un disco trap, rap ma anche indie. Lo stesso GA ha dichiarato come non voglia “etichettare” questo progetto, così da rappresentare qualcosa di nuovo. L’intenzione è sicuramente delle più nobili, ma il risultato, a tratti, appare come una banale sperimentazione, in cui si cercano di mettere insieme gli elementi più mainstream di ogni genere, sperando che funzionino. Le basi trap, il linguaggio indie, le barre ed i testi tipici del rap. Così facendo, il pubblico di ascoltatori si amplia potendo attingere da più bacini, ma parlare di innovazione diventa rischioso poiché l'effetto collage è dietro l'angolo.

I brevi assoli di batteria inseriti nella parte centrale 1400 ne sono una prova: il pezzo avrebbe funzionato anche senza le percussioni che alla fine aggiungono poco e niente. Oppure in Scherzo, brano che vede il featuring con Massimo Panico, dove i due artisti cantano su due basi leggermente diverse dando un senso di copia-incolla. Less is more, direbbero gli inglesi.

I pezzi che funzionano di più all’interno di Presto, infatti, si rivelano proprio essere quelli più omogenei, quelli in cui Generic Animal tra note malinconiche e una chitarra acustica riesci a farci entrare totalmente nel suo mondo. Un mondo che già ci era stato presentato nel suo precedente album Emoranger.

Tra i pezzi sicuramente più riusciti segnaliamo Nirvana, in cui si parla dello scorrere del tempo e delle generazioni che cambiano. Oppure Presto che vede la collaborazione con Franco126 ed è il pezzo che oltre a dare il nome al album, ne descrive al meglio gli intenti e lo stile. 

Presto rappresenta sicuramente un passo avanti nella carriera di Luca Galizia. Un passo avanti che, però, non aveva bisogno di farsi carico del dover abbattere il confine tra i vari generi musicali oppure lanciarsi in chissà quale grande sperimentazione. Senza queste inutili investiture, Presto risulta essere un buon album, in cui troviamo anche qualche pezzo interessante.

TRACKLIST

  1. COMOBYNIGHT
  2. 1400
  3. SORRY
  4. SCHERZO FEAT. MASSIMO PERICOLO
  5. PROMOTER
  6. NIRVANA
  7. ALVEARI FEAT. NICOLAJ SERJOTTI
  8. VOLVO
  9. 700
  10. PRESTO FEAT. FRANCO 126
  11. ADELIO
  12. SCARPE #2

 

GENERIC ANIMAL IN TOUR

  • 26 febbraio – Santeria Toscana 31 – Milano
  • 6 marzo – Viper – Firenze
  • 7 marzo – Monk – Roma
  • 13 marzo – New Age Club – Roncade (TV)
  • 14 marzo – Bronson – Ravenna
  • 19 marzo – Hiroshima Mon Amour – Torino
  • 21 marzo – The Cage – Livorno
  • 28 marzo – Latteria Molloy – Brescia
  • 4 aprile – Locomotiv – Bologna
  • 8 aprile – Mangiadischi Live Club – Pescara
  • 9 aprile – Mercato Nuovo – Taranto

Seguite No#News Magazine sui social!

   

Video

Alessandro Spiriti

Studia Ingegneria Meccanica a Roma, città in cui vive e che ama.
Nato mentre nei cinema proiettavano "I Soliti Sospetti" di Bryan Singer e nell'aria riecheggiava (What's The Story) Morning Glory? degli Oasis. 
Il cibo, lo sport e le sfide completano il quadro delle sue passioni.