Log in
Luca Cardone

Luca Cardone

Appassionato di letteratura classica, divoratore di testi teatrali e immancabilmente cinefilo nel midollo.

Follemente innamorato dello scrittore austriaco Thomas Bernhard.

Consacra la sua vita accademica alla filosofia, amalgamando gli antichi studi libreschi con la materia del cinema.

Aspirante scrittore con il sogno nel cassetto della regia; non è insolito sentirgli dire: dopo Tarkovskij se proprio c'è qualcuno quello è Dio.

Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Social Profiles

#Chiamami col tuo nome: statue troppo statue

La recensione del film ormai già culto per la critica mondiale, Chiamami col tuo nome di Luca Guadagnino. Una raffinata e “greca” storia d'amore omosessuale impossibile tratta dal romanzo di André Aciman. Al cinema dal 25 gennaio.

  • Pubblicato in cinema

#Slumber: la recensione

Esce l'1 febbraio, è il primo film di Jonathan Hopkins e parla di incubi e demoni del sonno. Noi lo abbiamo bocciato. Ecco la recensione.

  • Pubblicato in cinema

#Tre Manifesti a Ebbing, Missouri

Domani 11 gennaio al cinema il premiatissimo Tre manifesti a Ebbing, Missouri. Il dramma- giallo di McDonagh che profuma di America, ma quella vera. 

  • Pubblicato in cinema

#La parola nell'ora più buia.

 Il 18 gennaio in sala l'ultimo film di Joe Wright , dopo Anna Karenina e Pan, “L'ora più buia”; un biografico sull'imponente figura di Winston Churchill e sul potere della parola.

  • Pubblicato in cinema

#"50 Primavere" e poi solo inverno.

L'arrivo dell'inverno nella vita di una donna ce lo racconta Blandine Lenoir in 50 Primavere, una stupenda messa in scena di una fase di mezzo, il racconto di una metamorfosi non voluta e di difficile accettazione. Al cinema dal 21 dicembre.

  • Pubblicato in cinema
Sottoscrivi questo feed RSS